The best wine resorts in Sicily

Il turismo legato all’enogastronomia è un trend che negli ultimi anni è stato caratterizzato da forti tassi di sviluppo in tutta Italia e, in particolare, in qualche zona del Sud Italia più agroalimentare. Non sorprende quindi che in Sicilia, da qualche tempo, si siano moltiplicate le strutture vinicole, spesso eleganti e raffinate, dove è possibile coniugare il piacere di un po’ di relax con la possibilità di avvicinarsi alla produzione (spesso, nella stessa terra) del vino.

Quali sono i migliori wine resort in Sicilia?

Per individuare le migliori località vinicole della zona si può contare su sulla Guida Sicilia 2020 del quotidiano Repubblica, che ha scelto di premiare alcune delle strutture più interessanti del settore in crescita.

Si scopre così che nell’Etna c’è Monaci delle Terre Nere, un boutique hotel dal sapore vintage, situato in una grande tenuta dove si trovano olivi, agrumi e – naturalmente – vigneti da cui proviene il vino della cantina, da acquistare o degustare nel ristorante Nerello. Poi c’è il Cavanera Etnea Resort & Wine, dove vengono spesso organizzate attività a tema, come corsi di degustazione e tour enogastronomici nella zona, o il Villagrande Wine Resort, in una piacevole struttura in fase di restauro, non lontano dal territorio del vulcano.

Se invece volete dedicarvi ad un territorio ovviamente diverso, potete andare più a sud e andare al Relais Riofavara: qui ogni suite è dotata di una selezione di bottiglie, da gustare attraverso vari
viaggi. Negli Iblei si può anche sedere alla Locanda Gulfi, che organizza anche nella sua cantina degli imperdibili corsi enogastronomici, o ancora al Wine Relais Feudi del Pisciotto di Niscemi, con i suoi attraenti contrasti tra antichità e modernità.

La lista potrebbe durare a lungo e soddisfare qualsiasi palato. L’Agriturismo Gigliotto è al centro di una tenuta che produce vini che si possono degustare (anche) nel delizioso ristorante interno, mentre il Relais Sant’Anastasia è oggi una struttura a 5 stelle, circondata da una tenuta di oltre 60 ettari nel parco delle Madonie. Nello stesso territorio si trova anche la Tenuta Regaleali, dove è possibile trascorrere qualche giorno tra passeggiate e lezioni di cucina. E che dire del Baglio di Pianetto, a pochi chilometri dalla città di Palermo, e dei suoi vini naturali?

Infine, se volete andare nella Sicilia più occidentale, ecco La Foresteria, un albergo di campagna della famiglia Planeta, dove potrete seguire un corso di cucina, una degustazione di vini o un’escursione nei dintorni. Vicino a Trapani si trova il Baglio Soria Resort & Wine, e alla stessa proprietà è riconducibile anche la residenza Calamoni, a Favignana. Si può poi prendere la direzione delle Isole Eolie e andare a Capofaro, per una vacanza di massimo relax.

Insomma – va detto – c’è una scelta per tutti i gusti!

Lascia un commento